Gen 3, 2006
404 Views
0 0

Primo tempo

Written by

(esterno giorno) finestra di una casa
con il bianco quadrettato
(lento carrello in avanti) dal sole mezza invasa
lui col mento un po’ appoggiato
sul bordo del piano
i tasti bianchi e neri
non c’e suono ne rumori
(primo piano di lui) negli occhi ha dei pensieri
chiusi in cerca di colori
(stacco) ora corre una spiaggia
fatta a scimitarra
(interno giomo) lui buttato su uw divano
abbraccia una chitarra
(fuori campo) una voce in napaletano
eco di un vecchio canto
che cammina in fondo al mare
e gli bagna le labbra
lui se la mette accanto
(particolare) sulle corde a risuonare

Article Tags:
· · ·
Article Categories:
Io sono qui · Testi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *