Feb 9, 2005
980 Views
0 0

Ora che ho te

Written by

Giorni di un tenero grido di sole
rauchi di mille parole
ora che ho te
che mi sei piaciuta senza fare niente
ora che ho te
amo l’altra gente

giorni passati a dividere il cielo dal mare
a prendere la rincorsa per volare
ora che ho te
passata nei miei occhi e entrata dentro il cuore
ora che ho te
fra me e il mio dolore

giorni per vivere come due stelle cadenti un minuto
e baci pieni di tempo perduto
ora che ho te
in qualche parte del mio corpo a farmi male
ora che ho te
non è più uguale
ora che scrivo il tuo nome
anche sull’acqua e non so come
ora che ho te

e avrai sempre il sorriso di adesso
lo stesso cuore lo stesso
quando non ci sarò più io
perché ogni incontro è già un addio
quando non ci saro più io
che ora ho te

Article Categories:
Strada facendo · Testi

Leave a Comment