Feb 8, 2010
764 Views
0 0

Mia libertà (2009)

Written by

(Feat. Lucio Fabbri violino, Ron, Luca Barbarossa e Amedeo Minghi)

Libertà risali a ieri ma ricordo malapena
che eri tutti i miei pensieri il mio pranzo e la mia cena
libertà mia sola amica quando avevo tutto e niente
e credevo che la gente fosse tutta amica mia
pomeriggio al cine oriente e la notte da Maria

mia libertà mi sento proprio un traditore
che brutto guaio che è l'amore mia libertà

libertà da una signora che ha passato la trentina
da un amore che si impara dentro i baci perugina
libertà dalle ragazze che mi sono state dietro
una pizza dal "sor Pietro" una corsa a Porta Pia
libertà tra noi c'è un vetro e la colpa è solo mia

mia libertà le prime corna per amore
io te le ho messe a malincuore mia libertà

libertà dalle cambiali dai saponi delle attrici
dagli annunci sui giornali pieni di massaggiatrici
libertà dal libro Cuore dai discorsi preparati
dai romanzi sceneggiati che si vedono in tivù
libertà dei giorni andati io non ti ritrovo più

mia libertà chissà se è stato un grosso errore
buttarmi a pesce nell'amore mia libertà

mia libertà (la sola volta che scappai da casa mia)
mia libertà, mia libertà (i giri in moto di nascosto nella via)
mia liertà  (quella ragazza che non ho fermato mai)

mia libertà, mia libertà (la prima sigaretta in bocca i primi guai)
mia libertà (quel vecchio barbalunga che sembrava Dio)
mia libertà (quel cane che veniva dove andavo io)

mia libertà

Article Categories:
Q.P.G.A. · Testi

Leave a Comment