Feb 9, 2005
879 Views
0 0

Io, una ragazza e la gente

Written by

La mia vita è un’autostrada
si perché per mal che vada
io non faccio marcia indietro mai
preferisco andare avanti
senza pene né rimpianti
senza dire non lo faccio più

la mia vita me la gioco
ogni istante a poco a poco
sempre sotto braccio la mia libertà
basta solo una canzone
una semplice illusione
per avere quello che non ho

la mia vita è senza storia
io però non cerco gloria
non m’importa d’esser chissà chi
a me basta una chitarra
per girar tutta la terra
per parlar con quelli come me

questo mondo è un mare verde
se si annaspa ci si perde
io senza problemi vivo un po’ qua e un po’ la’
la mia casa è la mia pelle
il mio tetto son le stelle
le coperte sono i sogni miei

ho una ragazza che la notte mi vuol bene
e che cancella con l’amore le mie pene
e quando sono accanto a lei sono contento
posso morire in un momento
posso volare su nel vento
posso dormire tra le viole
posso svegliarmi insieme al sole

quella povera ragazza
deve essere un po’ pazza
se le va bene tutto quel che fai
ora manchi già da un mese

per cercare quel paese
dove ognuno pensa ai fatti suoi

lei non è poi tanto male
ma una vita troppo uguale
non la cambierei con la mia liberta

la mia casa è la mia pelle
il mio tetto son le stelle
le coperte sono i sogni miei
le coperte sono i sogni miei
le coperte sono i sogni miei
la la la la la

Leave a Comment