Feb 9, 2005
1339 Views
0 0

Amori in corso

Written by

Amori a cavalcioni sui muretti si sfiniscono di baci
con un’ansia dolce e il cuore rotto,
amori incatenati sulle moto vanno scoppiettando
incontro al mare con il costume sotto,
amori delle ultime file
che all’uscita dei cinema ancora hanno i volti accesi
amori dei gelati di aprile
benedetti dal sole come panni stesi

amori sbullonati in riva al bar sulle lambrette
che aspettano un’estate nuova e azzurra e un’altra storia
amori rifugiati in fondo a un tram di gente che ritorna
occhi impigliati s’imparano a memoria

amori di domenica al centro
angeli e santi che piombano giù da chiese di carbone
amori che l’inverno ha rinchiuso dentro
per terra si rigirano in una canzone

amori lunghi di tramontana
si accompagnano e bevono eccitati le scale in un sorso
amori dentro sciarpe di lana
tuffati nelle strade degli amori in corso

amori di mare
quando la pelle s’increspa e ha paura
sono una cosa sola con le stelle
e il velluto di una notte scura

amori
che sono nati quando è nato il vento
che spoglia il cielo degli ultimi colori
ed un intero giorno che tramonta e se ne va più lento

amori
eterni come l’acqua alle fontane
e i giorni sono un po’ più lunghi e si esce fuori
a respirare gli orizzonti e le montagne più lontane

amori sotto vuoto dentro le cabine e un sole
che va giù insieme al gettone parlano con le mani
amori corsi a ripararsi al buio dei portoni
si scrollano la pioggia dai capelli come i cani

amori di vernice sui muri
quando la campana fa volare i ragazzi di scuola
amori a un ballo come canguri
cuori mischiati su una pista di stagnola

amori sfumati nel vento
in auto gonfie di musica e di sere accelerate
amori matti che si corrono dietro
e si sdraiano ad asciugare le anime bagnate

amore di neve
quando l’aria impazzisce di bianco
e tra le braccia quel senso d’amore
che ci consuma e ci fa il cuore stanco

amori
quanti chilometri di amori al mondo
un po’ smarriti in questo traffico di cuori
così diversi così uguali di una vita o di un secondo

amori
che sono vivi in questo stesso istante
che mi confonde in altri giorni e in altri odori
adesso che non ti conosco adesso che tu sei distante

amori
mille miliardi nell’universo
mille miliardi di stelle e di dolori
adesso che ancor prima di trovarti forse ti ho già perso

Article Categories:
La vita è adesso · Testi

Leave a Comment