Mag 19, 2007
753 Views
0 0

Porto la magia nelle vostre case

Written by

Nella tana del lupo. Questa volta Antonio Casanova ha deciso di sfidare lo scetticismo dei giornalisti portando la magia nella redazione di Sorrisi, sotto gli occhi attenti, increduli e (diciamolo) un po’ sospettosi e guardinghi della redazione. Beh, in pochi minuti è riuscito a far spostare le lancette di un orologio con la sola forza del pensiero. E a far volare un fazzolettino di carta a forma di rosa per incantare la nostra Annalisa (è proprio un «casanova»!).

Ma la più bella magia è avvenuta quando ha fatto apparire un dvd realizzato per voi. Si intitola «Incantesimi, magie, illusioni» e sarà in edicola con Sorrisi dal 21 maggio al prezzo speciale di 9,90 euro (rivista inclusa). Antonio ha compiuto un incantevole viaggio in giro per l’Italia. Per le strade, nelle piazze. Coinvolgendo la gente comune in stupefacenti incantesimi.

Ecco allora che, inspiegabilmente, una sigaretta attraversa una moneta da 2 euro. Un cellulare penetra in una bottiglia di plastica restandone imprigionato. Un bicchiere di vetro esplode grazie alla concentrazione di un gruppo di ragazze sedute al tavolino di un bar. Un cucchiaino si muove impazzito sull’asfalto. Un altro si scioglie tra le sue dita. Un anello, sospeso nell’aria, va a infilarsi nel dito di una ragazza. Una moneta autografata da un passante sparisce e finisce all’interno di un mandarino posto sul banco della frutta del mercato.

In questo imperdibile dvd troverete anche la storia, la preparazione e il dietro le quinte della fuga dalla pagoda cinese (esperimento realizzato con successo lo scorso 31 ottobre in diretta su «Striscia la notizia»), l’illusione del pianoforte volante e quattro incredibili effetti che vi coinvolgeranno in prima persona.

 

Questo dvd è magico, vero?
«Non potrebbe essere altrimenti. Da qualche parte esiste persino una traccia fantasma. Spingendo un tasto del telecomando, al momento giusto, avrete la possibilità di godervi un effetto unico con un ospite d’eccezione: Claudio Baglioni. Ma dovrete scoprire come».
Ci dia almeno un indizio…
«A un certo punto appare un qualcosa di strano… è quello il momento giusto!».
Nei suoi incantesimi lei ha coinvolto molti turisti stranieri: ha un particolare feeling con i giapponesi e gli americani?
«Sì, perché loro, a differenza degli italiani, hanno l’eccezionale capacità di meravigliarsi».
Come lo spiega?
«Abbiamo una cultura millenaria, importantissima ma serissima, che dovrebbe portarci ad avere la mente più aperta. Invece ci fa essere chiusi, conservatori. Lottiamo contro tutto ciò che è nuovo».
È questo, per lei, il senso della magia?
«Certo. Sono un commesso viaggiatore della magia, rappresento la memoria magica del mondo. Vede, io faccio volare gli oggetti, ma in realtà ogni giorno c’è una sfera gigantesca che si alza in cielo e ci illumina: vola senza fili, senza trucco. Il mondo è magico di per sé».
E a lei cosa la meraviglia?
«Tutto. Ho mantenuto il senso d’incanto di quando ero bambino. Quando la gente pensa a un tramonto, io penso al sole che si appoggia sulla schiena della collina».
Che cosa vuole dimostrare con questo dvd?
«Voglio stupirvi con 120 minuti d’intrattenimento, di bella tv. E poi devo distruggere definitivamente l’immagine del mago Casanova per aprire la strada ad Antonio Casanova, che ieri usava l’errore come cavallo di Troia, oggi usa la magia per stimolare l’immaginifico delle persone».
Si mormora che il 21 maggio voglia tentare un’altra impresa pazzesca…
«Si tratta dell’illusione più costosa nella storia della magia. È stata inventata da Paul Osbourne, che l’ha venduta a me e a David Copperfield. Quest’ultimo la farà nel suo prossimo show televisivo. Io la sperimenterò per primo, in diretta su “Striscia la notizia”».
Non tenga sulla corda i nostri lettori! Di che si tratta?
«Attraverserò un quadro di Kandinsky che è esposto a Palazzo Reale a Milano, dove è allestita fino al 24 giugno una mostra a lui dedicata».
Si spieghi meglio.
«Entrerò nel quadro attraversandolo da parte a parte, come se fosse una superficie liquida, senza essere coperto da nessun telo. L’opera sarà forse il celebre “Zig-zag bianchi”».
Come ha fatto a ottenere i necessari permessi?
«Ho avuto il beneplacito di Vittorio Sgarbi, assessore alla Cultura del Comune di Milano, che ha condiviso la mia idea di utilizzare la magia come strumento di divulgazione dell’arte. Sgarbi è un uomo di rara intelligenza. È curioso. Ogni persona intelligente è curiosa. Anche Einstein amava i giochi di prestigio e le illusioni: diceva che la cosa più intrigante è ciò che l’uomo non riesce a fare».
Lo sa che, dopo aver parlato con lei per almeno cinque minuti, molte persone dicono: «È un ragazzo intelligente. Non pensavo». La tv non le rende giustizia forse?
«La tv non dà il tempo di conoscere una persona. Si guarda solo ciò che accade».
Che cosa le ha regalato invece la televisione?
«Storie eccezionali come quella di Susanna, una bambina malata di leucemia. L’ho incontrata tramite l’associazione Missione sogni, di cui poi sono diventato testimonial. Ero il suo idolo tv e voleva conoscermi. Sono stato con lei due ore, le ho insegnato i giochi di prestigio. La cosa incredibile è che dopo la chemioterapia ha ricominciato a produrre midollo osseo. Ed è stata dimessa dall’ospedale il 22 settembre, il giorno del mio compleanno. Il primario di Monza che l’ha in cura mi ha guardato e ha detto: “Questo è al limite della magia vera”».
Lei è l’idolo di tanti bambini. Non sente il bisogno di averne uno suo?
«Claudio Baglioni mi ha definito “un marinaio degli oceani della meraviglia”. I marinai, si sa, non hanno porti fissi: non sarebbe giusto lasciare qualcuno che ti aspetta, figuriamoci un bambino. Adesso è l’ora della magia. Poi un figlio si fa in due… ci vuole un amore importante. Le donne si trovano dietro l’angolo, gli amori no».
Il dvd «Incantesimi, magie, illusioni», realizzato da Antonio Casanova in esclusiva per i lettori di Sorrisi, sarà in edicola dal 21 maggio al prezzo speciale di 9,90 euro (rivista inclusa). Attenzione! Al suo interno c’è un grande mistero da risolvere: uno dei trucchi, infatti, è stato ripreso in modo da essere svelato da un occhio attento. Se riuscite a spiegarlo, scrivete una mail a casanova@sorrisi.com. Potreste assistere dietro le quinte a uno spettacolo dell’illusionista e trascorrere un’intera giornata con lui e imparare giochi di prestigio con cui sorprendere gli amici.

Fonte: www.sorrisi.com

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment