Lug 13, 2008
736 Views
0 0

Mini tour di Baglioni a Lampedusa

Written by

Claudio Baglioni in concerto-storia per 'O'scià', il festival-laboratorio permanente sull'integrazione culturale nato nell'estate del 2003 da un'idea del cantautore romano e che quest'anno non si terrà a causa della mancanza di indispensabili garanzie istituzionali e di contributi finanziari necessari a coprire i costi vivi della rassegna. Sabato 27 settembre, alle ore 21, sulla spiaggia della Guitgia nell'isola di Lampedusa, Baglioni – in occasione della sesta edizione – racconterà il percorso compiuto dal progetto 'O'scia' grazie anche alla presenza in video dei 150 tra musicisti, artisti, attori che hanno animato le prime cinque edizioni della rassegna e ai video-messaggi di quanti avrebbero partecipato agli eventi previsti nelle otto giornate in programma per l'edizione di quest'anno e che non hanno voluto far mancare la loro testimonianza.

"Canterò e racconterò una doppia nostalgia. Nostalgia del passato e nostalgia del futuro. Con 'nostalgia del passato' mi riferisco, ovviamente, alla storia di questi primi cinque anni del progetto O'scià. Un progetto che, partito quasi in sordina con un mio primo concerto da solo sulla spiaggia della Guitgia, – ha dichiarato Baglioni – è cresciuto al punto da diventare una tra le più importanti rassegne di musica e arti a sfondo sociale, non solo del nostro Paese, ma anche d'Europa".

"Con 'nostalgia del futuro', mi riferisco, invece, alla speranza che il sostegno amico di quanti hanno voluto questo progetto si faccia vento nuovo in grado di sospingere ancora la piccola barca di carta da musica di 'O'scia' lungo la rotta dell'incontro e dell'integrazione tra le culture. Una rotta non facile, – chiude il cantautore – ma indispensabile da seguire, se si vuole davvero contribuire a costruire un futuro di serenità, pace e sviluppo equilibrato per tutta l'area del Mediterraneo e per l'Europa". 

Fonte: www.alice.it

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment