Set 13, 2008
847 Views
0 0

Crescono l’attesa e le critiche

Written by

Cresce sempre di più l'attesa per il primo concerto di Claudio Baglioni sull'isola di Linosa, il prossimo 24 settembre, in occasione della manifestazione "O'scià". A differenza delle tre serate che il cantautore terrà a Lampedusa, dove si intratterrà con Paolo Belli e Fiorello, sulla minore delle Pelagie, Baglioni si esibirà da solo.

Qualche leggera critica è stata sollevata negli ultimi giorni. Si tratta di alcuni fattori che, secondo gli isolani, vanno rivisti per aumentare l'offerta turistica. Lo spettacolo, infatti, inizierà alle 16, quando la temperatura è troppo alta. Poi, ancora, il luogo: non potendo montare un vero e proprio palcoscenico per motivi tecnici, Claudio Baglioni si esibirà nel piccolo anfiteatro presente sull'isola. Il gruppo de "I tempu nivuru", composto da giovani artisti linosani, inoltre, attende ancora un invito ufficiale per sapere se, come accennato dai collaboratori del cantante, dovrà esibirsi dando il benvenuto ai villeggianti.

Grande fermento, insomma, che non fa però sfuggire al parroco dell'isola, padre Giovanni Fragapane, un ringraziamento a Baglioni: "Come arciprete sento il bisogno di ringraziarlo per un appuntamento atteso da anni, già promesso al momento del conferimento della cittadinanza onoraria di Linosa. È un evento importante per la nostra isola poiché un artista di spicco come lui, invece di scegliere altri posti, ha scelto la suggestività e la rara bellezza della nostra pietra vulcanica".

Fonte: www.agrigentonotizie.it

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment