Set 4, 2007
723 Views
0 0

A Lampedusa il festival – laboratorio

Written by

Anticipata da un concerto esclusivo di Claudio Baglioni, Riccardo Cocciante e Gianni Morandi con Fabrizio Frizzi, il 25 agosto al porto de La Valletta (Malta), la quinta edizione di O’Scià – il festival-laboratorio permanente sull’integrazione culturale, ideato e realizzato da Claudio Baglioni, si terrà, come ormai tradizione, a Lampedusa a fine settembre.

Tre giorni – 27, 28 e 29 settembre – aperti a tutti, di musica dal vivo sulla spiaggia della Guitgia a Lampedusa, per riflettere sul drammatico fenomeno dell’immigrazione clandestina, insieme ad alcuni tra i nomi più rappresentativi del panorama artistico italiano, tra appassionanti jam session, duetti esclusivi e performance inedite.

Anche per questa quinta edizione, O’Scià ha si è vista rinnovare l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il Patrocinio del Senato, della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Vice Presidente della Commissione Europea Franco Frattini, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, degli Affari Esteri, dell’Interno, della Giustizia, delle Politiche Giovanili e Attività Sportive, delle Politiche Europee, degli Affari Regionali e delle Autonomie Locali, della Solidarietà Sociale, della Regione Siciliana, dell’Assessorato alla Cultura e Turismo, del Comune di Lampedusa e Linosa; oltre al sostegno di prestigiose organizzazioni internazionali quali la Comunità di Sant’Egidio, Oim (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni), l’Unhcr (l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati), l’Unesco e il Wics (World Islamic Call Society) e a una speciale benedizione apostolica di Papa Benedetto XVI.

Dopo il successo della passata edizione, anche quest’anno, il Festival O’Scià sarà anticipato da due eventi speciali, gratuiti e aperti a tutti, in piazza Commendatore Brignone: il 23 settembre, un’indimenticabile notte di note in compagnia di una grande Orchestra e il 24 settembre, uno spettacolo teatrale tra i più seguiti della stagione. Ad arricchire l’offerta di O’Scià anche la tappa lampedusana di Cinetour in collaborazione col Ministero della Solidarietà sociale il 25 e 26 Settembre.

La prima edizione di O’Scia’ si è svolta il 23 settembre 2003 con Claudio Baglioni unico protagonista di un concerto esclusivo e irripetibile: oltre tre ore di grande musica dal vivo, solo con la chitarra, sulla spiaggia della Guitgia. Era la prima occasione per porre l’accento sull’emergenza immigrazione clandestina: un grande successo che ha portato Baglioni a pensare di trasformare O’Scià in un appuntamento annuale.

Il secondo anno Claudio Baglioni, nella veste di ideatore, organizzatore e direttore artistico, ha invitato grandi ospiti che hanno aderito all’iniziativa con entusiasmo. Nelle serate del 23, 24 e 25 settembre 2004 hanno partecipato, oltre allo stesso Baglioni, I Baraonna, Luca Barbarossa, Simona Bencini, Edoardo Bennato, Enrico Brignano, Massimo Bubola, Luca Carboni, Niccolò Fabi, Eugenio Finardi, Irene Grandi, Enzo Iacchetti, Pino Insegno, Rosa Martirano, Andrea Mirò, Nek, Max Pezzali, Ron, Enrico Ruggeri e Mario Venuti.

La terza edizione ha visto protagonisti delle serate del 23, 24 e 25 settembre 2005, insieme a Baglioni: Amadeus, Biagio Antonacci, Luca Barbarossa, i Beati Paoli, Antonio Casanova, Gigi D’alessio, Dennis, Dolcenera, Alberto Fortis, Fabrizio Frizzi, Claudia Gerini, Gianluca Grignani, Heres, Pino Insegno, Roberta Lanfranchi, L’Aura, Luca Madonia, Marco Masini, Gianni Morandi, Morgan, Paola e Chiara, Stefano Picchi, Povia, Marina Rei, Selim T, Anna Tatangelo, Tiromancino, Gianni Togni, Paola Turci e Antonello Venditti.

Al rientro da Bruxelles – per un concerto all’Europarlamento per sensibilizzare istituzioni, mondo politico e opinione pubblica europea sul tema perorato dalla manifestazione – Claudio Baglioni ha deciso di aprire l’edizione 2006, la quarta del festival, con alcuni eventi speciali, come “Buonasera, buonasera!” Musical-Varietà di Pino Insegno e un concerto dell’Orchestra Casadei. Sul palco dell’edizione 2006, assieme a Claudio Baglioni, sono quindi saliti: Francesco Baccini, Loredana Bertè, Riccardo Cocciante, Cochi e Renato, Luisa Corna, Grazia Di Michele, Fichi D’India, Gigi Finizio, Riccardo Fogli, Francesco, Khaled, Mango, Antoine Michel, Amedeo Minghi, Nada, Nair, Neffa, Neri Marcorè, Neri per caso, Pablo e Pedro, Pago, Giorgio Panariello, Gatto Panceri, Raf, Massimo Ranieri, Francesco Renga, Aida Satta Flores, Alan Sorrenti, Anna Tatangelo, Paolo Vallesi e Michele Zarrillo.

Fonte: www.vita.it

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment