Apr 10, 2010
255 Views
1 0

Un solo mondo per Claudio Baglioni

Written by

Il Tour mondiale di Baglioni “Un solo mondo” è partito il 6 marzo da Atlantic City: cinque mesi intensi passati in viaggio attraversando ben cinque continenti per esibirsi su alcuni dei palchi più importanti del Nord America passando da Mashantucket, Montreal e Toronto. Adesso toccherà all’Europa invece l’onore di ospitare questo grande artista: dal 22 aprile ad Amsterdam sono previste altre 9 tappe nel vecchio continente tra cui Parigi, Madrid e Londra, fino alla fine di maggio.

Nel New Jersey Claudio Baglioni ha regalato 3 ore di musica dal vivo sfoderando un repertorio che parte dagli anni settanta fino ad oggi, ed è così che ha conquistato il pubblico americano, che gli aveva comunque dimostrato stima riconoscendogli un tutto esaurito.

Durante la prima parte del suo Tour Claudio si è fatto promotore di una sensibilità che rivaluta l’importanza e la necessità di un integrazione fra tutti gli uomini: questo sentimento è strettamente legato al tema del Viaggio, sempre caro a Claudio, che della sua vita ha fatto un lungo cammino durante il quale ha acquisito mille ricchezze senza arrivare mai poiché com’egli stesso afferma, non è la meta che conta ma piuttosto il percorso che compi.

E questo suo lungo viaggio, che forse è un po’ anche il nostro che camminiamo qualche tratto insieme a lui grazie alla sua musica, lo ha portato a riflettere a guardare le cose in maniera più profonda ed a giungere a conclusioni forse più semplici e vere: "la terra è un solo paese: siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino".

Le prossime date del suo Tour lo vedranno, nel mese di aprile: ad Amsterdam il 22, a Bruxelle il 24, a Parigi il 25; nel mese di maggio: a Monaco il 6, a Stoccarda il 7, a Zurigo il 9; a Madrid il 13, a Barcellona il 14 ed in fine il 29 a Londra.

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *